Michele Mignani, il neo mister bianconero

Siena, 11 giugno 2017 – Dopo aver puntato su Michele Mignani come allenatore e Simone Vergassola come vice – scelta che ha entusiasmato la stragrande maggioranza dei tifosi bianconeri – la Robur in concerto con il mister sta lavorando all’allestimento della nuova rosa. Sulle operazioni che caratterizzeranno il mercato bianconero, per adesso circola soltanto qualche voce, non ci sono certezze. Alcuni giocatori sono nella lista dei partenti (Castiglia, Gentile e Stankevicius), su altri il Siena vuole prendersi del tempo per capire quanto possano rientrare nei piani: è il caso di Bordi, di Doninelli, che comunque mercato ce l’ha, e De Feo, che dopo la buona stagione disputata a Lucca, sembra, stando ai rumors, aver suscitato l’interesse di club anche di categoria superiore come Entella, Avellino, Perugia e Pro Vercelli (sulle tracce anche di Marco Firenze che ritroverebbe mister Grassadonia). La Robur sta lavorando anche al rinnovo dei prestiti di Saric dal Carpi e Ciurria dallo Spezia, anche se quest’ultimo sembrano esserci anche la Lucchese e la Casertana che ha ufficializzato l’arrivo in panchina di mister Scazzola e del vice Banchini (la presentazione dopo il primo di luglio, visto che il contratto che lega il tecnico al Siena scadrà il 30 giugno, come quello di Mignani con l’Olbia). Secondo Mondoprimavera, la Robur starebbe poi seguendo il giovane attaccante Francesco Puntoriere, classe ’98, promessa della Primavera dell’Entella. Trattandosi di un ragazzo molto giovane è ipotizzabile, che nel caso l’interesse ci fosse, potrebbe vestire bianconero per crescere o in prospettiva futura, non certo per affiancare Marotta. Nel reparto offensivo, al momento ci sono, De Feo a parte, gli il Diablo e Campagnacci, che può fare l’esterno o giocare sulla trequarti: dopo l’infortunio che gli ha fatto perdere quasi la totalità del girone di ritorno, sarà a disposizione dall’inizio del ritiro di Castel Del Piano.

Sarà un derbissimo la finale del campionato Quarta Categoria: Robur Siena-Livorno. I ragazzi della Usd Virtus Bagnolo, che indossano le maglie bianconere, hanno battuto in semifinale la Feralpi Salò e adesso sono il lizza per diventare campioni. La sfida si giocherà venerdì prossimo, 16 giugno alle 18 a Firenze, allo stadio Buozzi. La cerimonia di premiazione avverrà, poi, il giorno seguente – sabato 17 giugno – durante l’intervallo della finale play off di Lega Pro allo stadio Artemio Franchi.