Livorno-Siena (foto Novi)
Livorno-Siena (foto Novi)

Livorno, 20 marzo 2018 - Un primo tempo positivo ma senza il guizzo giusto e pagando carissima le croniche difficoltà offensive. Una ripresa decisa dal maggior cinismo del Livorno, che come all’andata batte il Siena grazie alla bravura nello sfruttare tutta la qualità dei suoi singoli.

All’andata ci aveva pensato Vantaggiato, stasera è stato Valiani a decidere il derby e a capovolgere l’inerzia della lotta la vertice. Al 12’ la prima occasione del match col destro di Gerli da fuori, ottimo l’intervento di Mazzoni. La risposta dei padroni di casa è invece sul sinistro di Vantaggiato al quarto d’ora: sfera sull’esterno della rete da posizione defilata. Il match è equilibrato con una leggera predominanza dei bianconeri (in maglia gialla). Ci prova Marotta poco prima della mezzora ma dopo un bel dribbling su Gonnelli i suo destro è fuori misura.

Nella ripresa la svolta della gara. Bella azione corale del Livorno che sfonda con Vantaggio, servendo in profondità Valiani. Intelligentissimo il tocco dello stesso numero 7 per Maiorino: l’ex Cremonese è poi bravo ed altruista a servire coi tempo perfetto lo stesso Valiani nel cuore dell’area. Troppo facile per quest’ultimo piazzare la stoccata che sblocca il derby dell’Ardenza con il classico gol dell’ex: 1-0 al 4’ e bianconeri scioccati dall’avvio veemente ed inaspettato da parte dei padroni di casa. La reazione dei senesi è timida e non arriva prima del 20’ quando una bella rovesciata di Bulevardi esce di un soffio. Prima Pane aveva tentato di combinare la consueta ‘frittata’ con una uscita errata su Maiorino, salvato da D’Ambrosio. Lo stesso centrale si fa vedere poi dalle parti di Mazzoni al 23’ ma il suo colpo di testa è alto sopra la traversa.

Mignani ci prova con Cristiani prima ed Emmausso poi ma la Robur, pur tornando a fare la partita, non riesce più a concludere verso la porta di Mazzoni. Finisce con la vittoria del Livorno ed il conseguente sorpasso ai danni della Robur, che ha anche una gara in più.

Livorno - Siena 1-0

LIVORNO (4-3-3)
Mazzoni; Perico, Pirrello (32’st Borghese), Gonnelli, Franco (32’st Bresciani); Luci, Giandonato (11’st Bruno), Valiani; Maiorino (32’st Perez), Vantaggiato, Murilo (26’st Doumbia).
A disposizione: Pulidori, Sambo, Morelli, Gemmi, Kabashi, Montini, Manconi.
Allenatore Foschi
ROBUR SIENA (4-3-1-2)
Pane; Rondanini, Sbraga, D’Ambrosio, Iapichino; Bulevardi (33’st Emmausso), Gerli, Vassallo (20’st Cristiani); Guberti; Marotta, Santini.
A disposizione: Crisanto, Brumat, Dossena, Cleur, Panariello, Mahrous, Damian, Cruciani, Guerri, Neglia.
Allenatore Mignani
Arbitro Maggioni di Lecco (Mokhtar-Zanardi).
Rete: 4’st Valiani.
Ammoniti: Rondanini, Santini, Marotta, Vantaggiato, Mazzoni.
Recuperi: 0 e 4.
Spettatori: 7175 (3974 abbonati, 900 ospiti).