Arezzo, 3 aprile 2016 - Vince nel finale grazie ad un gol di capitan Portanova la Robur di Guido Carboni, aretino doc, che fa uno sgarbo ai suoi concittadini al termine di un derby equilibrato e da sostanziale parità. Il primo tempo vede su tutti l'assoluta qualità dell'aretino Tremolada salire in cattedra e sfiorare il vantaggio con un bel pallonetto dal limite. Lo stesso numero 10, di gran lunga il migliore in campo, ad inizio ripresa va ancora vicino al vantaggio trovando davanti a se un ottimo Montipò. Col passare dei minuti i padroni di casa calano e il Siena, senza strafare conquista campo e diversi calci d'angolo.

Poco dopo la mezzora, su palla inattiva va vicino al gol il grande ex della sfida Cori, che sfiora il palo alla destra di Baiocco. E' il preludio al vantaggio di Portanova, che sempre su corner di Burrai anticipa la statica difesa di casa regalando una grande gioia ai tifosi bianconeri presenti al Comunale. Nel finale, l'Arezzo, tutto in avanti, rischia di capitolare ma Cori non sfrutta una ghiotta palla offerta in contropiede da Burrai. Sul capovolgimento di fronte, nell'ultima azione del match, Mendicino, altro ex della sfida, su cross di Varano mette alto di testa. Finisce così, con un buon Siena che con ordine e attenzione strappa un bel successo nei confronti di un Arezzo che per la quinta partita consecutiva non riesce a trovare la via della rete e viene fischiato dal proprio pubblico.

Il tabellino: Arezzo-Siena 0-1

AREZZO (4-3-1-2): Baicco; Carlini, Madrigali, Milesi, Sabatino; Benedetti, Capece, Feola; Tremolada (35’st Varano); Defendi (14’st Greco), Bentarcourt (25’st Mendicino). 
A disposizione: Ronchi, Panariello, Brumat, Pugliese, Gambadori, Masciangelo, Mariani, Iacuzio. Allenatore Capuano
SIENA (3-5-2): Montipò; Celiento, Portanova, Beye; Pellegrini, Opiela, Minotti (13’st Torelli), La Vista (20’st Burrai), Masullo; Yamga (41’st Ficagna), Cori. 
A disposizione: Bacci, Rozzi, Mastronunzio, Saba, Boron, Cedric, Fella, De Feo, Bastoni. Allenatore Carboni

Arbitro: Detta di Mantova
Rete: 37’st Portanova 

Ammoniti: Celiento, Carlini, Beye, Torelli, Capece.  
Angoli: 4-9
Recuperi: 1 e 4.