Quotidiano Nazionale logo
6 mag 2022

"Un anno difficile ma con risultati" Il punto su scuole, canali e castello

L’assessore ai lavori pubblici elenca le opere concluse o avviate: "Siamo riusciti a ottenere risorse essenziali"

L’assessore Massimiliano Nardi
L’assessore Massimiliano Nardi
L’assessore Massimiliano Nardi

"Un anno difficile ma noi ce l’abbiamo fatta". L’assessore ai lavori pubblici del Comune di Arcola fa il punto della situazione sui lavori fatti e in consiglio comunale ha espresso con soddisfazione il raggiungimento di alcuni obiettivi che sono stati guadagnati nonostante il periodo pandemico. "La situazione emergenziale ha pesato non poco ma nel 2021 siamo riusciti ugualmente ad ottenere finanziamenti fondamentali, risorse che ci sono servite per raggiungere obiettivi che tutta la cittadinanza chiedeva da tempo". La mappa delle ‘vittorie’ portate a segno in effetti conta mete attese da anni dalla popolazione, in particolare l’assessore Nardi ha elencato cinque punti che questa amministrazione comunale arcolana ha conteggiato nel suo ‘palmares’: "Comincio dall’adeguamento alle normative antisismiche del plesso scolastico di Romito per il quale abbiamo ottenuto un finanziamento l’anno scorso che ci consente di avere una struttura più efficiente e funzionale". Poi non possono mancare nella relazione di Nardi le manutenzioni straordinarie della strada Cerri Trebiano, nel tratto di collegamento di via Vasarolo, e di via Vissano, due finanziamenti che hanno concesso di mettere in sicurezza i versanti, già cantierizzate e che portano al ripristino del normale flusso veicolare. Prosegue l’elenco dei lavori pubblici con la mitigazione del rischio idraulico del canale del Monte a Ressora, proprio in una zona fortemente sotto attenzione per i continui allagamenti.

"Siamo riusciti ad avviare i lavori di manutenzione del castello Obertengo e del Belvedere – prosegue Nardi – con un finanziamento della Soprintendenza delle belle arti che si è unito alle risorse messe a disposizione dall’ente comunale. Sarà il nostro biglietto da visita per il rilancio culturale e turistico. Cinque sono gli interventi che nel complesso consistono in 2 milioni e 800mila euro di finanziamento". Tutti progetti concretamente realizzabili e che si aggiungono ad altre opere che si stanno completando come i lavori alla palestra di Romito Magra ormai in dirittura d’arrivo, gli spogliatoti sono quasi completati: "Sarà un gioiello per la comunità di Arcola e non solo" ha concluso Nardi, facendo anche un passaggio sulla realizzazione del parcheggio TorrePark, inaugurato a luglio del 2021: "Ci sono state non poche problematiche da risolvere, ma ci siamo arrivati, oggi la comunità del centro storico può vantare di avere un parcheggio esclusivo al coperto che pochi centri storici possono vantare". Inoltre prosegue la manutenzione ordinaria su molte strade del territorio, su un totale di 40 chilometri di viabilità e dei cimiteri comunali.

Cristina Guala

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?