Lucia Baracchini

Pontremoli, 29 settembre 2018 – Arriva la «settimana corta» per i quasi 400 studenti dell’Istituto professionale «Pacinotti» che frequentano i corsi nelle sedi di Bagnone Pontremoli e Fivizzano. In altre parole: i ragazzi andranno a scuola un giorno in meno, dal lunedì al venerdì, col fine settimana libero. Il nuovo orario prende il via da lunedì 1° ottobre: il sabato niente lezioni, le ore saranno recuperate in due rientri pomeridiani (lunedì e venerdì) con un tempo scuola pari a 3 moduli di 51 minuti ciascuno.

L’autonomia scolastica ha concesso ampi spazi di libertà organizzativa e didattica, lasciando alle singole scuole la possibilità di scegliere l’articolazione oraria e la distribuzione temporale più consona ai bisogni formativi degli alunni e alle esigenze del contesto ambientale. L’adozione della settimana corta è motivata da una migliore efficienza della gestione sia con la promozione di un modello di gestione maggiormente socializzante e con un occhio ai risparmi sulle spese organizzative. «Si è cercato di riproporre lo schema orario adottato dalle scuole medie da cui i nuovi iscritti provengono – spiega la preside Lucia Baracchini –. E da sempre il nostro istituto attua scelte tenendo conto anche delle richieste delle famiglie». Un’altra iniziativa del «Pacinotti» riguarda il potenziamento dell’offerta formativa con la creazione di un ventaglio più ampio di corsi. E’ inoltre in fase di studio l’organizzazione di un corso per il conseguimento del diploma di tecnico per le gestione delle acque e risanamento ambientale.