Bocca di Magra (La Spezia), 19 agosto 2018 - Mentre ieri mattina viaggiava a bordo di un gommone, durante la navigazione ha subìto quello che in gergo viene definito un ‘colpo di mare’. Nello specifico, un’onda l’avrebbe fatta sobbalzare, procurandole un trauma ad alcune vertebre.

La vittima dell’incidente è una donna di 81 anni, originaria di Cremona, che si trova in vacanza a Marina di Carrara. Ieri mattina, in compagnia di altre persone, è salita sul gommone partito da un campeggio della zona, per raggiungere il territorio ligure.

Ma quando il natante ha transitato nei pressi della foce del fiume Magra, non è chiaro se per il transito ravvicinato di un’altra imbarcazione, oppure per un’onda più grande delle altre, l’anziana donna è caduta a bordo del gommone. Gli amici che erano assieme a lei l’hanno subito aiutata a rialzarsi, ma il dolore che ha sentito alle vertebre è stato troppo forte.

Temendo una possibile frattura, è stato subito lanciato l’allarme.

Attraverso il numero di emergenza 1530 è stata avvisata la capitaneria di porto, che ha inviato sul luogo dell’incidente il battello B10 della Foce del Magra. Il gommone ha poi raggiunto Bocca di Magra, dove è intervenuto anche il personale del 118 che ha stabilizzato l’ottantunenne di Cremona su una barella rigida, per poi trasportarla in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale di Sarzana, Lì è stata tenuta in osservazione, per stabilire quali siano stati i danni provocati dal ‘colpo di mare’.