I carabinieri nella villetta della tragedia (Pasquali)
I carabinieri nella villetta della tragedia (Pasquali)

Castelnuovo Magra, 13 giugno 2021 - Un bambino rimasto solo: il figlio di Alessandra Piga, 25 anni e di Yassine Erroum, 30, non ha più i genitori: la madre è stata uccisa dal padre nella villetta di Castelnuovo Magra dove vivevano. Lui, che ha cercato di barricarsi in casa dopo l'omicidio, è stato bloccato ma non senza fatica.

Sono serviti diversi carabinieri, intervenuti sul luogo dell'omicidio e anche l'intervento di un idrante per cercare di bloccarlo. Lo hanno portato in ospedale, è piantonato e finirà in carcere. Ma una delle vittime di questa barbarie è anche il bambino della coppia: ha due anni ed è rimasto senza i genitori.

Era nella villetta della tragedia ed è stato salvato da un'amica della madre. Alessandra Piga da qualche tempo, a caua dei dissapori con il compagno, non viveva più nella villetta. Ci era passata nel pomeriggio di sabato insieme al figlioletto e all'amica. E' stata la stessa amica che è riuscita a barricarsi con il piccolo nel momento in cui Yassine Erroum ha assalito l'ex compagna, colpendola con varie coltellate. 

Un bambino che adesso è al centro di un dramma familiare che lascia sotto choc Castelnuovo Magra. Un pomeriggio di terrore e follia.