Un momento del salvataggio
Un momento del salvataggio

Sarzana, 24 giugno 2020 - Momenti di paura questo pomeriggio a Montemarcello per otto ragazzi che, nel tentativo di scendere dal paese fino alla spiaggia, hanno sbagliato strada, ritrovandosi in pericolo su un versante in frana. Per recuperarli e metterli in salvo sono entrate in azione squadre dei vigili del fuoco e del soccorso alpino, che li hanno raggiunti sia via terra che via mare e hanno dovuto calarne alcuni fino a una spiaggia sicura.

Probabilmente la scarsa conoscenza del territorio li ha portati fuori strada: perso l'orientamento hanno continuato il tentativo di discesa ma si sono ritrovati all'interno di una zona franosa. Due ragazzi sono riusciti comunque a raggiungere una spiaggia coperta da segnale telefonico ed hanno così potuto dare l'allarme. I soccorsi si sono subito mobilitati. Sul posto sono arrivati da terra la squadra di Vigili del Fuoco di La Spezia insieme agli uomini del Soccorso Alpino mentre dal mare è arrivata la squadra dei sommozzatori dei vigili del fuoco insieme alla sezione Nautica ed alla motovedetta 865 della Capitaneria di Porto per il coordinamento delle operazioni in acqua.

Una volta individuati i ragazzi è stato necessario approntare un sistema di calata con tecniche di derivazione speleo alpinistiche: i pompieri, assieme agli operatori del CNSAS sono riusciti cosi a calare i sei ragazzi rimasti nella spiaggia sottostante. Nel frattempo la motovedetta 865 della Capitaneria di Porto ha portato i primi ragazzi al porticciolo di Bocca di Magra dove ad attenderli c'erano i genitori. Successivamente gli altri ragazzi sono stati fatti salire sul gommone dei Vigili del Fuoco e portati nello stesso porticciolo.