Sarzana (La Spezia), 12 aprile 2018 - Ondata di maltempo nella notte e superlavoro per i Vigili del Fuoco.

A partire dalle 3 del mattino molte chiamate al 115 per allagamenti, principalmente nel comune di Sarzana e nella zona di Romito Magra (comune di Arcola), dove è stato necessario lo sgombero di un'abitazione in quanto le importanti infiltrazioni dal tetto avevano reso inagibile l'appartamento.

Sempre a causa delle forti piogge i vigili del fuoco di Sarzana sono intervenuti anche nel comune di Santo Stefano Magra quando, intorno alle 5 di questa mattina, si sono verificate due grosse frane che hanno rispettivamente interrotto il traffico sulla SS62 (Via Cisa) in località Ponzano Magra. Sul posto sono al lavoro Vigili del Fuoco, Carabineri, Polizia Municipale e Anas. In via precauzionale chiuso anche il sottopassaggio di via De Gasperi, causa allagamento. La viabilità della 62, nel punto della frana, al momento è consentita in una sola corsia, con presumibili rallentamenti.

La frana

Una seconda frana che ha interrotto la circolazione in via Martiri della Libertà, sempre a Ponzano. A causa di questo secondo smottamento sono andati danneggiati i tubi che portano il metano alle abitazioni della zona, provocando una grossa perdita di gas.

La persona che è stata sfollata dalla propria abitazione, un alloggio di Arte a Romito Magra, è stata ospitata in una struttura messa a disposizione del Comune Intanto personale Anas, Vigili del Fuoco e forze dell'Ordine stanno lavorando sulla frana che ha investito la statale della Cisa, dove al momento è stato istituito il senso unico alternato mentre l'altra strada è chiusa per un crollo strutturale.