Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
19 giu 2022

Ex dipendente arriva al ristorante, scoppia la lite davanti ai clienti

Tra i due c'erano problemi economici. Alla fine il titolare ha pagato quanto richiesto dall'ex dipendente

19 giu 2022
Una pattuglia davanti alla sede del commissariato di Sarzana
Una pattuglia davanti alla sede del commissariato di Sarzana
Una pattuglia davanti alla sede del commissariato di Sarzana
Una pattuglia davanti alla sede del commissariato di Sarzana

Sarzana (La Spezia), 20 giugno 2022 - Qualcuno probabilmente avrà pensato di essere ospite in una di quelle trattorie dove si abbinano i prodotti locali alle espressioni e gestualità tipiche di chi sembrerebbe fingere di litigare. Invece i contendenti non facevano per nulla finta e il diverbio era del tutto vero e motivato probabilmente da pendenze di carattere economico tra i protagonisti.

Un sabato sera vivace e frizzante quello trascorso in un locale di Marinella, tutto esaurito per la cena del sabato sera in un mix di villeggianti e frequentatori abituali della zona. Ma a un certo punto della serata l’ingresso in scena di un ex dipendente ha scatenato il finimondo, tanto che gli avventori sul principio hanno pensato veramente a un teatrino originale. Ma quando il titolare del locale si è chiuso in una stanza per sfuggire alle rimostranze dell’uomo appena entrato e per nulla interessato a calmarsi allora le cose sono cambiate.

Qualcuno, per evitare il peggio, ha lanciato l’allarme alle forze dell’ordine e sul posto, in pochi minuti, sono arrivate una volante del commissariato di Sarzana supportata da colleghi in borghese impegnati in altri servizi di controllo. Gli agenti hanno calmato le acque e cercato di mettere fine alla lite che, a quanto è emerso, dovrebbe essere legata a un mancato pagamento pregresso o comunque non adeguato a quanto pattuito. Per evitare ulteriori problemi il titolare dell’esercizio ha provveduto al pagamento e chiuso la litigata che non ha avuto nessuna conseguenza fisica ma ha creato momenti di inevitabile imbarazzo.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?