Quotidiano Nazionale logo
12 mag 2022

La marcia dell’Avis alla 43ª edizione

Appuntamento domenica dopo due anni di stop a causa della pandemia

Tutti in marcia. E’ un appuntamento storico per la città, non soltanto sportivo ma di aggregazione e divertimento per sensibilizzare sull’importanza della solidarietà e contribuire con la quota di partecipazione alle attività della sezione dei donatori di sangue. L’idea del gruppo cittadino dell’Avis è arrivata alla 43^ edizione, fermata per due anni dall’emergenza sanitaria e decisamente rimodulata rispetto a qualche stagione fa ma ancora attrattiva e partecipata da centinaia di camminatori e sostenuta dai contributi di tanti commercianti per garantire i punti di ristoro lungo il tracciato e i doni ai partecipanti. Domenica mattina torna la Marcia dell’Avis organizzata dal gruppo sportivo sarzanese in collaborazione con la Bocciofila , le scuole "Poggi Carducci" e il patrocinio del Comune di Sarzana. La rassegna ludico sportiva è di nuovo inserita nei concorsi nazionali "Palio del Marciatore", "Piede Alato" e "Gamba d’Argento". Sono due i percorsi disegnati rispettivamente di 6 e 12 chilometri entrambi con partenza tra le 7.30 e le 9 dalla Bocciofila Sarzanese nella zona lungo il torrente di fronte all’impianto sportivo di Bradia. Si salirà sulle colline sarzanesi in una passeggiata tra amici e non soltanto in una competizione. Le iscrizioni sono aperte già dalla giornata di sabato oppure direttamente domenica mattina prima della partenza. Per informazioni è possibile contattare la sede dell’Avis al numero 0187-610844 oppure 335-7646505.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?