Un impegno ufficiale sul tema del biodigestore è stato assunto anche dal sottosegretario all’ambiente Roberto Morassut invitato l’altra sera al centro sociale "Barontini" di Sarzana nell’iniziativa organizzata da Partito Democratico in chiusura della campagna elettorale a sostengo dei candidati Francesca Castagna e Davide Natale. Il sottosegretario si è assunto pubblicamente l’impegno di aprire un tavolo sulle due grandi questioni ambientali che riguardano la Provincia spezzina: il biodigestore dei rifiuti di Saliceti e la centrale Enel della Spezia. In particolare sul tema dell’impianto di trattamento dei rifiuti ha posto l’attenzione sui rischi ai quali potrebbero essere sottoposte e falde acquifere avvalendosi anche dell’aiuto delle scientifiche riportate. Si è parlato comunque molto di tutela ambientale nella serata sarzanese ascoltando, oltre ai rappresentanti politici, il rappresentante del Parco di Montemarcello Magra Vara Corrado Bernardini, Renata Angelinelli del Forum Ambiente, Stefano Sarti e Alessandro Poletti.