Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Inscenava finti incidenti e derubava le vittime, arrestato

L'uomo, fiorentino, era già noto alle forze dell'ordine

Ultimo aggiornamento il 31 agosto 2018 alle 18:23
Squadra mobile

Sarzana, 31 agosto 2018 - A bordo si uno scooter di grossa cilindrata, si avvicinava alle vetture, inscenava finti incidenti e poi dichiarando di essere un esponente delle forze dell'ordine invitava i conducenti ad abbassare il finestrino e mostrare i documenti ma, quando questi tiravano fuori il portafoglio lo afferrava e scappava via.

Per questo un uomo di 33 anni, fiorentino, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dagli agenti della squadra mobile di Lucca, coadiuvati da quelli del commissariato di Sarzana (La Spezia). Il 33enne, che era nascosto all'interno del campo nomadi della famiglia a Sarzana, dovrà scontare cinque anni di carcere per numerosi furti commessi in Toscana. Dopo l'arresto è stato condotto al carcere di La Spezia.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.