Il corso si tiene al Circolo Tiro di Fosdinovo
Il corso si tiene al Circolo Tiro di Fosdinovo

Sarzana, 5 gennaio 2019 - Non è un decalogo per trasformare la tranquilla casalinga in «guerriero» in poche lezioni ma un corso di formazione per aiutare le donne a conoscere tecniche e soprattutto supportarle psicologicamente in caso di necessità e soprattutto situazioni che mettano a rischio la propria incolumità. La reazione di fronte al pericolo e la capacità di affrontarlo è alla base del corso di difesa personale organizzato dal Comune di Sarzana e tenuto dagli insegnanti del Circolo Tiro Fosdinovo specializzati nella disciplina del krav maga, arte di difesa utilizzata da anni dall’esercito israeliano e applicata proprio nei corsi riservati alle donne. Prima lezione il 21 gennauio. I maestri sono esperti del settore: Enzo Meneghini, David Venè e Anna Sabatti ai quali si affiancherà Leonardo Moretti, psichiatra, per esaminare gli aspetti emotivi dettati dalla paura. «La preparazione anche psicologica è fondamentale - spiega Meneghini - e occorre far capire che il corso non trasformerà una donna in una lottatrice e noi non forniamo in poche lezioni un riassunto del manuale della campionessa di arti marziali. Ma possedere una preparazione anche minima in determinate situazioni di stress emotivo è fondamentale. Un po’ come accade per le forze dell’ordine che utilizzano un’arma e devono conoscere molto bene l’utilizzo».

In corso può essere davvero utile per contrastare la violenza sulle donne? Elisa Lipilini è la nuova presidente dell’associazione Vittoria che si occupa proprio del fenomeno del femminicidio supportando le donne nell’ascolto e fornendo insieme allo staff di esperte l’aiuto necessario per far fronte al dramma. «Penserei anche a un corso - spiega - che insegni all’uomo il rispetto, l’accettazione del no e della volontà che spesso viene piegata con la violenza. Magari una serie di incontri rivolti ai piu’ giovani per aiutarli a crescere con la giusta mentalità Per quanto riguarda lo stage formativo che verrà proposto mi limito semplicemente a prenderlo in considerazione come donna e non come presidente di una associazione e per questo il gruppo non da nessuna indicazione».

La preparazione psicologica oltre che fisica può aiutare in determinate situazioni di stress? Paola Galiati è stata una campionessa di ciclismo e si è espressa in termini favorevoli al corso di autodifesa. «Assolutamente d’accordo - spiega - perchè avere consapevolezza dei propri mezzi e fiducia nella preparazione aiuta a superare i momenti di difficoltà e anche paura. Certamente stiamo parlando di un primo approccio all’attività di difesa per cui non si tratta di atlete ma anche la donna, diciamo normale senza una preparazione specifica, conoscendo alcune tecniche di difesa può evitare di trovarsi impreparata in caso di bisogno. Diciamo che sapersi gestire aiuta almeno a livello psicologico a affrontare qualsiasi situazione, anche quelle nelle quali paura e adrenalina possono giocare brutti scherzi».

Insieme al corso di difesa personale per le donne, il Comune di Sarzana ha previsto anche lezioni di addestramento per la polizia municipale. «Ben vengano - commenta il nuovo comandante Roberto Franzini - tutte le iniziative che contribuiscono a formare e migliorare le situazioni e il personale di qualsiasi settore».

Massimo Merluzzi