Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Precipita da un albero: è grave un pescatore

Tutta colpa di un'esca rimasta incagliata

Ultimo aggiornamento il 6 agosto 2018 alle 07:11
Ambulanza(foto di archivio)

Castelnuovo Magra, 6 agosto 2018 - Una domenica di pesca poteva costare cara a un trentenne, evidentemente non pratico della disciplina ma attratto dall’acqua limpida del canale. Per colpa di un’esca rimasta incagliata a un albero l’uomo, residente a Castelnuovo, è ricoverato all’ospedale Sant’Andrea della Spezia dove è stata aperta la choc room non appena i sanitari lo hanno visitato dopo il volo da un albero.

L’incidente è accaduto ieri pomeriggio lungo le sponde del canale Lunense, in via Olmarello, al confine tra i territorio di Luni e Castelnuovo. L’uomo voleva pescare e aveva tutta l’attrezzatura adatta ma al momento del lancio la canna si è impigliata nel ramo di un albero. Dopo aver provato a liberarla ha deciso di provvedere direttamente, arrampicandosi per circa tre metri.

Ma l’equilibrio è venuto meno e l’uomo è piombato a terra pesantemente. Le grida di dolore sono state fortunatamente ascoltate dai titolari di un maneggio poco distante che seguendo i lamenti sono arrivati al giovane riverso a terra. Sul posto sono prontamente arrivati i soccorritori della Pubblica assistenza di Luni che dopo il primo intervento di stabilizzazione hanno allertato l’automedica del 118. L’uomo lamentava una serie di traumi a testa, bacino, costato e probabilmente la frattura del femore.

m.m.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.