Riccardo Ceccarelli mostra la ‘voragini’ da cui continua a fuoriuscire acqua potabile

Sarzana, 7 novembre 2018 – Il "foro" nell’asfalto di via Pecorina, dal quale inizialmente zampillava appena un rigolo d’acqua, si è sempre più allargato e alla fine si è trasformato in un cratere dentro al quale si sono già infilate almeno un paio di automobili che ci hanno rimesso i copertoni delle ruote. Ma nonostante i ripetuti appelli per richiedere un intervento la voragine, dalla quale sta uscendo un fiume d’acqua potabile 24 ore al giorno senza interruzione, non è stata riparata lasciando andare uno spreco di bene prezioso oltre a creare pericolo per i passanti.

Nell’area artigianale di via Pecorina il problema delle perdite d’acqua non è affatto una novità e proprio in quel punto esatto la scorsa estate si era verificata un’altra rottura della rete idrica che per settimane ha lasciato disperdere acqua. «Adesso la situazione è peggiorata – spiega Riccardo Ceccarelli, dipendente di un’azienda della zona – perchè la strada sta cedendo e a poco a poco si è creata una voragine pericolosa. Prima che venisse recintata con i cavalletti però almeno un paio di mezzi hanno riportato danni e comunque il corso d’acqua sta continuando senza interruzione da settimane».

Il danno si è verificato lungo la strada che costeggia diverse attività commerciali nell’area dove sorgono i capannoni. Proprio per la presenza di tante azienda sono sistemati in vari punti i bocchettoni antincendio che verrebbero utilizzati dai vigili del fuoco in caso di emergenza. "E’ per questa ragione – continua Ceccarelli – che non viene sospesa l’erogazione dell’acqua. C’è un motivo di sicurezza che lo impedisce ma proprio per questo sarebbe opportuno fare presto a sistemare il cratere prima che la situazione degeneri. In questa zona oltre alle automobili transitano anche i mezzi pesanti che consegnano il materiale a alcune aziende e con la carreggiata già fortemente danneggia si corre il rischio che sprofondi la carreggiata".

La strada è di competenza del Comune di Sarzana che, avvisato dell’inconveniente, ha provveduto a transennare la grande buca ma si attende che i tecnici dell’azienda idrica sistemino la condotta rotta.

m.m.