Sarzana, 29 agosto 2018 - C'era un vero e proprio mercato  clandestino delle biciclette rubate, la maggior parte di valore, da corsa e mountain bike, alcune nuove addirittura incellophanate. Ne hanno trovate una quarantina i carabinieri della compagnia di Sarzana, probabilmente pronte per essere destinate al mercato estero, per un valore che si aggira sui 30mila euro. Tre le persone denunciate. Grazie all’ausilio delle unità cinofile della Guardia di Finanza è stata trovata anche droga. Non è stata un’operazione fine a se stessa ma frutto di un’indagine dopo i numerosi furti di bciclette anche nei negozi specializzati.

Gli investigatori dell’Arma si sono subito resi conto che non poteva esserci una vendita istantanea, ma che le bici dovevano essere custodite in qualche garage , di conseguenza hanno controllato cascinali e altre zone della periferia sarzanese fino ad arrivare alla pista giusta: un’abitazione di via Silea di proprietà di un extracomunitario che l’aveva avuta in eredità da un sarzanese. E ieri mattina all’alba è scattato il blitz al quale hanno preso parte gli uomini dell’Arma della compagnia di Sarzana del nucleo radiomobile coordinati dal comandante il maresciallo maggiore Giuseppe Lio e dal comandante della stazione di Sarzana il maresciallo maggiore Massimiliano Simeone. Quando sono arrivate le pattuglie all’interno dell’abitazione di via Silea c’erano tre marocchini, uno di 44 anni, gli altri due irregolari sul territorio nazionale rispettivamente di 35 e 27 anni.

Nel capannone di pertinenza dell’abitazione sono state scoperte le 40 biciclette. La perquisizione è poi proseguita all’interno dell’abitazione con l’ausilio delle unità cinofile della Guardia di Finanza e dietro un mobile è stato trovato un pacchettino con dentro 21 grammi di hashish. Visto che il capannone e la casa era nella disponibilità di tutti i tre sono stati denunciati per ricettazione e detenzione di droga a fini di spaccio in concorso. Si tratta di un’operazione quella dei carabinieri della compagnia di Sarzana che si inquadra in una più ampia azione di contrasto ai furti. I militari nel frattempo invitano chi ha subito furti d biciclette a recarsi al comando compagnia di Sarzana e descrivere la propria per la riconsegna se si trova fra le 40 poste sotto sequestro.