Sarzana, 9 marzo 2018 -  Rinviata a tradizionale Fiera delle nocciole  a Sarzana che come da tradizione avrebbe dovuto svolgersi nella seconda settimana di marzo vale a dire da domani fino a lunedì. E’ stata invece spostata dal 7 al 9 aprile. La decisione è stata presa  a causa delle previsioni meteo che preannunciano piogge e allerta meteo per il prossimo fine settimana. «Un rinvio necessario – ha affermato l’assessore al commercio e alla cultura Nicola Caprioni – non solo per evitare che una rassegna così importante alla quale sono affezionati non solo i sarzanesi  ma tutti i residenti della Vallata del Magra  si trasformi in un flop ma  imposto anche dalla normativa in casi di possibile allerta meteo. La fiera comunque avrà le identiche caratteristiche anche se di fatto sarà spostata di un mese, una data scelta anche in considerazione delle numerose manifestazioni che abbiamo in programma nel mese di marzo, per evitare sovrapposizioni». Ovviamente sono stati rimossi i previsti divieti sia di transito che di sosta che erano stati programmati a partire dalla serata di venerdì che interessavano in praticati quasi tutte le vie del centro storico e alcune del semicentro fino alle 20 di lunedì. La manifestazione manterà comunque  inalterate le sue caratteristiche  anche il prossimo mese. Per la terza volta nella sua lunghissima storia infatti  avrà la durata di 72 ore con la presenza record di 300 bancarelle, provenienti da ogni parte d’Italia e qualcuna anche dall’estero. Fra l’altro l’organizzazione comunale era stata definita, i dipendenti dell’ufficio commercio del comune avevano accolto per le pratiche burocratiche   tutti gli ambulanti ed avevano provveduto a disegnare gli stalli  sul territorio comunale. Era già stato definito il piano delle Forze dell’ordine, visto che come ogni anno la Fiera  richiama un gran numero di visitatori a Sarzana.

Nonostante il rinvio forzato anche nel prossimo mese di aprile sarà una fiera con un’imponente presenza di bancarelle. Anche ad aprile,  come era stato previsto nel caso la Fiera avrebbe potuto svolgersi a partire da domani, rispetto al passato i banchi avranno  una collocazione diversa rispetto alle scorse edizioni  visto che dallo scorso mese di ottobre sono in corso i lavori di ristrutturazione dell’ex albergo Laurina e di piazza Martiri della Libertà, di conseguenza verranno  maggiormente sfruttate via della Pace e via Alfieri.