Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
4 mag 2022

Prato, oggi il derby Real "Prendiamoci la salvezza"

Ai biancazzurri serve almeno un punto per mettersi definitivamente al sicuro. Mister Favarin: "Il Querceta è una squadra motivata. Non sarà una gara facile"

4 mag 2022

Dopo una domenica di pausa è tempo di tornare in campo per il Prato. Oggi pomeriggio alle 15, al Lungobisenzio, i biancazzurri ospiteranno in un derby tutto toscano il Real Forte Querceta nella quartultima giornata del girone D di serie D. Gli avversari odierni della formazione allenata da mister Favarin sono in piena lotta per evitare i play out, con i loro 39 punti in classifica, e arriveranno in via Firenze con una gran voglia di portare a casa l’intera posta in palio per fare quasi un passo decisivo verso la permanenza in categoria. Il Prato, dal canto suo, dall’alto dei 44 punti accumulati ha bisogno di almeno un altro punto per raggiungere la matematica salvezza, considerando anche gli scontri diretti nei bassifondi previsti nelle ultime quattro giornate.

Domenica prossima per i biancazzurri c’è in programma la trasferta sul campo della Correggese alle 17 (tutte le partite del girone D sono state posticipate di un’ora per garantire la contemporaneità delle ultime gare visto che il Rimini, su decisione della prefettura locale, avrebbe giocato alle 17 per concomitanza con altra manifestazione), mentre la domenica successiva al Lungobisenzio arriverà 1’Aglianese. Domenica 22 maggio l’ultima sfida a Lodi, con il Fanfulla.

Ma torniamo alla gara odierna contro il Real Forte Querceta. "Mi aspetto una partita difficile, ma dovremo scendere in campo per provare a vincere e mettere definitivamente al sicuro la nostra posizione, senza ulteriori pensieri in ottica salvezza – spiega mister Favarin (foto a sinistra) alla vigilia del match –. Non mi aspettavo a questo punto di trovare il Real Forte Querceta in questa situazione di classifica. La squadra ha dei valori è motivata e ha anche un ottimo organico, con giocatori di qualità ed esperienza". Solito 3-5-2 per il Prato. Tra i biancazzurri mancheranno il capitano Sciannamè, squalificato, e il centrocampista Ba, infortunato. Rientrano però a disposizione Gissi, Maione e Angeli (foto a destra). Probabile che in campo dal 1’ scendano Pagnini fra i pali; Angeli, Cestaro e Romiti in difesa; Bajic, Soldani, Serrotti, Strechie e Nicoli a centrocampo, con Gissi e Boganini in attacco. Stesso modulo anche per il Real Forte Querceta di mister Bonuccelli (squalificato). Tra i versiliesi rientra il difensore Bertoni, ma mancheranno Cintoi, Islamaj e la punta Pegollo. A dirigere l’incontro sarà Dasso di Genova, coadiuvato dai due assistenti Pasquini di Genova e Frunza di Novi Ligure.

L.M.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?