Opes League al Lesagora. La finale è uno spettacolo

Bello l’ultimo atto del tabellone Gold. Nel Silver invece tutto facile per il Vergè

Opes League al Lesagora. La finale è uno spettacolo

Opes League al Lesagora. La finale è uno spettacolo

Al termine di una finale tiratissima il Lesagora solleva al cielo l’Opes League, tabellone Gold. I campioni vincono la manifestazione primaverile promossa come da tradizione dall’Opes Toscana Calcetto imponendosi nell’atto conclusivo sullo Shakhtar Sacra. Come detto è stata una finale al cardiopalma, che ha visto il Lesagora strappare vittoria e titolo di misura, col punteggio di 6-5. Una doccia gelata per i rivali dello Shakhtar Sacra che però hanno lottato su ogni pallone e fino all’ultimo secondo per cercare di portare a casa l’ambito trofeo.

Di altro tenore invece la finale del tabellone Silver dell’Opes League. In questo caso risulta tutto facile per il Vergè (foto) che si impone col risultato di 6-2 sul Red Lion. Un punteggio tennistico che regala il primo titolo stagionale al Vergè. Passando alle competizioni in corso, nel girone A del Mundial parte col piede giusto il gruppo dei Dinosauri che supera 4-2 il Las Palmas. In vetta subito anche la Vecchia Guardia a seguito del 3-2 rifilato al Lesagora. Nel gruppo B al vertice troviamo lo Sporting Gomma con l’8-3 ai danni dello Shakhtar Sacra. Pari invece fra Vergè e Atletico Iolo col risultato di 4-4. Infine il gruppo C. Red Phenomenal-Olimpia Pistoiese 1-6, Akatsuki-Cdp Bacchereto 3-4, Cipollini Imperiali-Real Madrink 4-0.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su