Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

L’indiano Dhamne brilla e batte Meduri De Simone supera la ceca Samsonova

Tante sorprese dopo il primo turno del tabellone principale al 38° Torneo Internazionale Giovanile Under 18 Città di Prato. E la conferma che sul centrale Ciardi-Focosi si è potuto vedere all’opera uno dei giocatori junior più forti a livello mondiale. Manas Dhamne, 14enne indiano che lo scorso anno ha chiuso la classifica mondiale al numero uno tra gli Under 14, ha superato per 6-3, 6-2 l’italiano Andrea Meduri. Ora troverà l’azzurro Federico Bondioli, finalista all’Itf Under 18 Città di Firenze e sconfitto ai quarti a Salsomaggiore. Viceversa la giovane Under 14 proveniente dalla Repubblica Ceca, Laura Samsonova, è stata superata da Diana De Simone per 7-5, 6-0.

Tanti gli incontri molto equilibrati: la prima sorpresa è arrivata da Jacopo Bilardo, che ha sconfitto dopo 3 ore e 45 minuti il coreano, testa di serie numero 5, Eoobin Shin per 2-1 (3-6, 6-0, 7-5). Ora l’azzurro se la vedrà con il cinese Benjamin Torrealba, che ha eliminato il canadese Duncan Chan con un secco 2-0 (7-6, 7-6). Bravo anche Teo Masera a superare 2-0 (6-4, 6-1) il kazako Batyutenko: ora troverà il neozelandese Loutit che ha battuto 6-2, 6-4 il qualificato Vaccari. Il favorito nel maschile, il canadese Jaden Weekes (Itf,40) ha passato il turno contro lo svedese Edengren, battendolo 2-0 (6-4, 7-6). Nel femminile la sorpresa è arrivata dall’italiana Francesca Pace, che ha eliminato la lituana Patricija Paukstyte, testa di serie numero 4 del tabellone Nel frattempo è iniziato anche il torneo di doppio. Le coppie favorite al maschile sono: il duo americano canadese Kim-Weekes e quello americano-thailandese Bojka-Nirundor. Al femminile occhio alla coppia Preston-Li e al duo composto da El Aouni e Jessup.

L. M.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?