Quotidiano Nazionale logo
9 mag 2022

I Cavalieri onorano l’ultima di Lunardi

I Cavalieri Union hanno superato il Noceto per 31-12 chiudendo il campionato in seconda posizione dopo la Capitolina
I Cavalieri Union hanno superato il Noceto per 31-12 chiudendo il campionato in seconda posizione dopo la Capitolina
I Cavalieri Union hanno superato il Noceto per 31-12 chiudendo il campionato in seconda posizione dopo la Capitolina

CAVALIERI UNION

31

NOCETO

12

CAVALIERI UNION: Castellana, Fattori, Di Puccio, Marioni (57’ Nistri), Lunardi (71’ Torri), Puglia, Renzoni (65’ Marzucchi), Morelli, Righini, Conigli (67’ Reali), Mardegan, Casciello (41’ Nifo), Battisti (60’ Casini), Giovanchelli (74’ Scuccimarra), Rudalli. All.: Chiesa.

NOCETO: Pagliarini, Ilari Malinovsky (60’ Gabelli), Greco (52’ Ceresini), Terzi, Savina (65’ Albertini), Dogliani, Albertengo, Boccalini, Ferrarini, Alagna (70’ Berghenti), Devodier, Boggiani, Quiroga (70’ Bolsi), Ferro (41’ Boscain, 78’ Azzolini), Pasqual (41’ Zaja). All. Ferrarini.

Marcatori: 3’ m. Albertengo (tr. Albertengo), 11’ m. Lunardi, 16’ c.p. Puglia, 21’ c.p. Puglia, 30’ c.p. Puglia; 44’ m. Boscain, 52’ c.p. Puglia, 57’ m. Puglia (tr. Puglia), 78’ m. Puglia (tr. Puglia)

Arbitro: Rizzo (Ferrara)

L’obiettivo della vigilia era quello di vincere, per salutare degnamente il capitano di mille battaglie giunto all’ultima corsa. E così è stato: ieri al Chersoni i Cavalieri Union hanno superato 31-12 Noceto, chiudendo nel migliore dei modi la miglior stagione dell’ultimo lustro. E proprio capitan Alessandro Lunardi, al passo d’addio, è stato fra i migliori in campo, propiziando la prima meta nell’ultimo match della Serie A 202122. Il resto ha fatto una prestazione collettiva di livello, sublimata dai calci piazzati di Lorenzo Puglia. E dopo il svantaggio iniziale, gli uomini di Alberto Chiesa non si sono più fermati, colmando le distanze e mettendo definitivamente la freccia. I titoli di coda su un campionato che il club pratese ha chiuso al secondo posto in classifica con 62 punti (e 12 vittorie su 16 incontri) alle spalle di Capitolina che adesso si giocherà i playoff. Proprio il traguardo che Chiesa punta a raggiungere al termine della prossima annata. "Sono soddisfatto della prestazione dei ragazzi. Un voto al nostro torneo? Darei un bell’8, che avrei trasformato in 10 se avessimo raggiunto gli spareggi-promozione – ha detto l’allenatore livornese – Lunardi ha giocato un’ottima gara, tant’è che gli abbiamo chiesto se volesse davvero smettere. Entrerà a far parte dello staff tecnico".

Giovanni Fiorentino

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?