Pontedera, 10 marzo 2018 - Un sinistro felpato di Ceccarelli ha permesso al Prato di conquistare un preziosissimo successo contro la Pro Piacenza e di riprendere la marcia verso la salvezza. Il gol della vittoria, la quarta casalinga, è arrivato nella fase ascendente della ripresa grazie a un palla conquistata sulla trequarti che ha permesso a Colli di aprire al compagno che non ha fallito.

La squadra di Catalano ha creato molte occasioni, soprattutto nella prima frazione di gioco, interpretata da protagonista, e ha rischiato pochissimo meritando i tre punti. Con il loro oliato 4-3-3, ormai marchio di fabbrica, i lanieri oltre a proporsi spesso in fase offensiva hanno anche asfissiato il gioco degli avversari, ai quali hanno concesso solo un confusionario quarto d'ora finale.

Per i biancazzurri questa vittoria è una energica inizione di fiducia per prepararsi al derbyssimo con la Pistoiese, in programma sabato prossimo sempre al "Mannucci" di Pontedera.

PRATO-PRO PIACENZA 1-0

PRATO (4-3-3): Alastra; Ghidotti, Casale, Martinelli, Seminara (29' st Coccolo); Bertoli, Gargiulo, Colli; Ceccarelli (42' st Orlando), Carletti (42' st Akammadu), Piscitella (37' st Zucchetti). A disp: Molla, Liurni, Cistana, Guglielmelli, Rozzi, Giannini. All. Catalano.

PRO PIACENZA (4-3-3): Gori; Calandra, Battistini, Belotti, Ricci; La Vigna, Cavagna (19' st Barba), Aspas; Musetti, Abate (33' st Frick), Alessandro. A disp: Bertozzi, Belfasti, Paramatti, Starita, Messina. All. Pea.

Arbitro: Sozza di Seregno.

Marcatori: st 13' Ceccarelli

Note: spettatori 100 circa; ammoniti: Belotti, Ghidotti, Aspas; angoli 8 a 3.