Le marciatrici dell'Atletica Prato col tecnico Alessandro Maccarini
Le marciatrici dell'Atletica Prato col tecnico Alessandro Maccarini

Prato, 15 marzo 2019 - Atletica Prato ancora sugli scudi. Continua a vincere Lucrezia Nieri. A Grosseto, nella seconda prova del "Trofeo Toscano" di marcia, la fortissima marciatrice pratese ha conquistato il gradino più alto del podio nei 2 km su strada con  il tempo di 10'29" e ha trascinato le Ragazze dell’Atletica Prato alla vittoria anche della prova a squadre. Una vittoria dovuta anche agli ottimi piazzamenti di Gaia Di Gianni (settima in 11'42") e Viola Mercaldo (ottava in 11'44").

A livello Assoluto femminile Silvia Cormaci, con una gara intelligente, tutta in rimonta, ha conquistato un prestigioso terzo posto in 56'49" sui 10 km, che costituisce il suo personale su strada. Agli ordini del tecnico Alessandro Maccarini erano presenti a Grosseto anche i Cadetti, con Ginevra Nieri che ha chiuso ottava nei 3 km femminili, Daniele Capobianco ed Andreas Romano 10° e 11° nei 5 km maschili, e i Ragazzi Gabriele De Girolamo (9°) e Aron Mazzoni Moretto (14°) nei 2 km. "Nel complesso una serie di buoni risultati - spiega Maccarini - Il prossimo obiettivo, per i marciatori sarà la prova del Cds Nazionale a Cassino fra due settimane".

L'Atletica Prato, nel frattempo, è tornata a partecipare ai campionati italiani assoluti di corsa campestre, alla "Festa del cross", disputata nel Parco La Mandria nella Reggia di Venaria Reale a Torino dove la squadra Allievi, grazie a Niccolò Magazzini, Paolo Benassai, Jacopo Prete e Giorgio Cecalotti ma anche a Dimitri Nistri e Samuele Costa ha ben figurato. "Per noi è stato un'importante confronto - spiega il direttore sportivo gialloblù, Carmine Romano - abbiamo visto un livello altissimo e per questo cercheremo il prossimo anno di farci trovare pronti per essere protagonisti anche in questo appuntamento di livello nazionale".