Carabinieri (archivio)
Carabinieri (archivio)

Prato, 5 gennaio 2016 - I carabinieri di Vaiano, ai comandi del luogotenete Quintino Preite, hanno eseguito stamani, 5 gennaio, un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari per violenza sessuale su una quattordicenne nei confronti di Gabriele Borchi, 38 anni, figlio di Goffredo Borchi, ex vicesindaco di Prato. 

L'ordinanza è stata disposta dal gip Angela Fantechi e le indagini sono state coordinate dal sostituto procuratore Antonio Sangermano. L'indagato è accusato di reati sessuali sulla minorenne con la quale avrebbe intrecciato una relazione iniziata nella primavera 2014 e finita ai primi dei gennaio 2015. La mamma e poi il padre della minore hanno sporto denuncia ai carabinieri di Vaiano che hanno condotto le indagini, coordinate dal sostituto procuratore Sangermano. Borchi, consigliere circoscrizionale, è membro della segreteria provinciale di Forza Italia

(Notizia in aggiornamento)