Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Torna "Pitti Filati", il settore ha bisogno di una scossa

Appuntamento alla Fortezza da Basso di Firenze  dal 27 al 29 giugno. Ancora non decollano export e fatturato, ma l'avvio del 2018 è incoraggiante

di ROBERTO DAVIDE PAPINI
Ultimo aggiornamento il 25 giugno 2018 alle 17:20
Torna l'appuntamento con Pitti Filati (New Press Photo)

Firenze, 25 giugno 2018 - Un 2017 stabile rispetto al 2016, senza l'avverarsi delle stime ottimistiche, ma un primo trimestre 2018 un po' più incoraggiante: con queste premesse si apre mercoledì 27 giugno l'83esima edizione di Pitti Filati, il grande appuntamento internazionale dei filati per magliera. L'appuntamento è alla Fortezza da Basso di Firenze dal 27 al 29 giugno.

Tornando ai dati del settore, il fatturato 2017 è rimasto sui livelli del 2016 (quando aveva perso il 2,7%) mentre l'export perde lo 0,4%. In questo ambito, però, ottengono risultati positivi i comparti dei filatia lanieri sia pettinati (+1,9%) che cardati (+2,7%), così come dei filati di cotone (+1,5%).  Buono, come detto, l'avvio del 2018: nel primo trimestre l'export è cresciuto del 5,5% rispetto allo stesso periodo del 2017. 

In  questo clima, tra incertezza e qualche segnale positivo, "Pitti Filati" presenterà l'anteprima mondiale autunno/inverno 2019/2020 con 129 marchi, 27 dei quali provenienti dall'estero, 20mila metri quadri di esposizione e l'attesa di opltre 5mila buyer (nel 2017 a giugno furono 5mila 350).

Tra i vari eventi del nutrito programma della manifestazione, figurano l'anteprima di Lineapelle (per la prima volta a Pitti Filati) e  la presentazione di un workshop dedicato alla sostenibilità nella produzione di fibre tessili. L'appuntamento è fissato per le 14 di mercoledì 27 giugno alle 14.30 con Andrea Cavicchi (presidente Sezione Moda, Confindustria Toscana
Nord), Ashley Gill Hanna Denes di Global Recycling Standard (GRS) e responsible Wool standard (RWS),Deon Saayman (Executive Director di Mohair South Africa),Paolo
Foglia
(Textile certification Manager di ICEA) e Giuseppe Bartolini di BuzziLab.

Come sempre importante lo spazio dato alla ricerca e all'innovazione: la risposta alle difficoltà del sottore passa molto anche da qui.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.