Ventimila euro per combattere il cyberbullismo

La Regione Toscana ha stanziato 20.800 euro a tre comuni pratesi per contrastare il cyberbullismo. Progetti educativi mirati a prevenire abusi e usi impropri dei mezzi elettronici.

Ammonta a 20.800 euro il finanziamento concesso dalla Regione a tre comuni pratesi per finanziare i progetti che hanno elaborato per contrastare il fenomeno del cyberbullismo. Sono il Comune capoluogo che ottiene un finanziamento pari a 12.000 euro, mentre Vaiano ne riceve 5.000 e Vernio 3.800. "E’ - dice il presidente Eugenio Giani - uno stanziamento importante, attraverso il quale diamo il via alla realizzazione di una serie di progetti mirati a prevenire uno dei fenomeni più odiosi e pericolosi del quale purtroppo cadono troppo spesso vittime i giovani. Grazie a programmi presentati dalle amministrazioni comunali, sarà possibile educare ad un uso più consapevole e responsabile dei mezzi elettronici di cui tutti facciamo largo uso, ma che si prestano a abusi e usi impropri".