È pubblicato sul sito web del Comune di Prato il bando di assegnazione di contributi per l’acquisto

o la trasformazione di autovetture adibite a servizio taxi attrezzate al trasporto di persone disabili. Il Comune di Prato ha stanziato 25 mila euro, ai sensi della legge 104 per l’assistenza ai portatori di handicap.

Possono beneficiare del contributo i soggetti singoli o associati titolari di licenze per il servizio taxi rilasciate dal Comune di Prato, un regola con

il pagamento delle tasse.

Il servizio dovrà essere garantito nella fascia oraria dalle 6 fino alle 1

di notte ed entro 30 minuti dalla chiamata.

Il taxi per i portato di handicap dovrà sostare nei pressi della stazione.

Le domande, da compilare nell’allegato

al bando, dovranno essere trasmesse obbligatoriamente mediante posta elettronica certificata all’indirizzo internet: comune.prato@postacert.toscana.it entro il 5 ottobre. I veicoli dovranno essere dotati di attrezzature automatiche per l’incarrozzamento

e il trasporto di persone disabili, debitamente indicati nella carta di circolazione e rispettare

i criteri minimi nell’allestimento per rendere il mezzo accessibile ai disabili.