Quotidiano Nazionale logo
11 mag 2022

Premio all’azienda che assumeva in pieno Covid

OsItalia, specializzata nella produzione di software gestionali, festeggia il riconoscimento Felix. "Fatto un notevole salto di crescita"

Paolo Bresci è il presidente di OsItalia, azienda che conta 18 dipendenti e un fatturato in costante crescita
Paolo Bresci è il presidente di OsItalia, azienda che conta 18 dipendenti e un fatturato in costante crescita
Paolo Bresci è il presidente di OsItalia, azienda che conta 18 dipendenti e un fatturato in costante crescita

È pratese una delle società vincitrici del premio Felix, il riconoscimento attribuito dal Sole 24 Ore alle società italiani più performanti e affidabili a livello gestionale e finanziario. Si tratta di OsItalia (Open Source Italia), azienda nata a Prato nel 2001 come software house specializzata nella produzione di software gestionali destinati alle imprese di qualsiasi dimensione. Una realtà in costante crescita come dimostrano gli ultimi due anni. Nonostante la pandemia l’azienda ha continuato a crescere creando posti di lavoro e innovazione. L’investimento realizzato in termine di nuovi prodotti e di nuovi segmenti di mercato, ha portato otto assunzioni tra il 2020 e il 2022: cinque nuovi programmatori under 30, due addetti marketing, un'impiegata nella segreteria amministrativa, tutte persone provenienti dai territori di Prato, Firenze e Pistoia. "Questo investimento si è reso possibile in quanto negli ultimi quattro anni abbiamo fatto un notevole salto di crescita in termini principalmente di nuovi prodotti lanciati sul mercato", spiega il presidente Paolo Bresci. "Abbiamo quindi avuto la necessità di trovare una serie di risorse giovani che sapessero supportare e gestire i vari progetti". L’azienda oggi conta 18 dipendenti e un fatturato in costante crescita. OsItalia produce e distribuisce il proprio sistema gestionale che è il prodotto di punta che ha permesso una così rapida espansione, insieme ad una vasta serie di altri prodotti per la fatturazione elettronica, software per la gestione delle risorse umane, moduli per l’industry 4.0 e molto altro. L’ecosistema di OsItalia si compone di oltre 50 concessionari rivenditori diffusi su tutto il territorio italiano, una azienda con radici a Prato e satelliti in tutta Italia. Il futuro è segnato da due importanti progetti: il primo riguarda la realizzazione del nuovo prodotto gestionale orientato al mondo web, in modo da rendere l’azienda ancora più competitiva sul mercato; il secondo riguarda l’acquisizione, da una grande azienda del mondo tech italiano, di un nuovo prodotto destinato al mercato delle piccole imprese e professionisti. "Questi due progetti sono quelli che al momento ci stanno assorbendo con maggiore intensità", aggiunge Bresci. "Realizzare il nuovo prodotto web con una veste più moderna e in linea con il mercato hi-tec è un’azione che vede il coinvolgimento di un team di programmatori a tutto tondo per i prossimi anni, un investimento anche in termini di risorse umane in cui crediamo molto. Mentre l’acquisizione del nuovo prodotto aprirà scenari futuri altamente stimolanti".

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?