Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

Piscine comunali a prezzi salati "Lavorare per abbassare i costi"

Claudiu Stanasel è il vice presidente del consiglio comunale
Claudiu Stanasel è il vice presidente del consiglio comunale
Claudiu Stanasel è il vice presidente del consiglio comunale

Il rincaro delle piscine comunali è stato al centro di una question time chiesta dal vice presidente del consiglio comunale di Prato Claudiu Stanasel (Centrodestra). "A Prato negli ultimi anni la gestione delle piscine comunali è diventata un problema di carattere strutturale per via dell’incapacità di quest’amministrazione di fare una seria programmazione basata su investimenti mirati relativi alle infrastrutture comunali". Stanasel fa riferimento al recente aumento dei costi delle piscine: "Non bastava che vi fosse un’insufficiente offerta per quanto concerne gli impianti comunali, da quest’anno addirittura vi è un aumento dei costi. L’amministrazione Biffoni si arrampica sugli specchi dando la colpa al Cgfs – continua Stanasel – e annunciando la possibilità che nei futuri bandi vengano fatte alcune modifiche". Per Stanasel non è più accettabile l’aumento delle tariffe ("sono piscine comunali, che i nostri cittadini pagano con le proprie tasse"), ancor più in un periodo di crisi come quello attuale. Ma non è più accettabile, dice, "neanche il modo in cui questa amministrazione tratta da anni questi beni pubblici". "Come Centrodestra – chiude Stanasel – chiederemo la convocazione della Commissione Consiliare 5, che ne ha la competenza, per affrontare la questione. Crediamo sia doveroso lavorare al fine di abbassare i costi per i cittadini consumatori dei servizi delle piscine comunali, cercando allo stesso tempo una via immediata per quest’anno tramite una diversa e migliore interlocuzione diretta con Cgfs, che a quanto pare è mancata visto il risultato".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?