L’Università Monarca arriva a Montemurlo

Via al ciclo di incontri riservati agli adulti sul tema dell’ambiente. Forastiero: "C’è bisogno di . dare impulso all’educazione".

L’Università Monarca arriva a Montemurlo

L’Università Monarca arriva a Montemurlo

I corsi di educazione permanente promossi dall’Università del Tempo libero “Eliana Monarca” di Prato, in collaborazione con l’associazione Linguaggi, arrivano a Montemurlo e propongono sette incontri che avranno come filo conduttore la relazione uomo e ambiente. "L’associazione si pone l’obiettivo dell’educazione permanente in ogni età della vita ed avvicinare il più persone possibili ai temi fondamentali della cultura contemporanea - spiega il presidente dell’Università del tempo libero Doriano Cirri - Quest’anno, invece, abbiamo individuato un tema generale dedicato all’uomo, ovvero come gli umani hanno costruito il mondo attuale? Cosa caratterizza l’uomo e il suo essere presente sulla Terra? Come il suo esistere può condizionare le risorse di cui ha necessità?". Il 10 febbraio Alessio Mengoni, genetista, parlerà di ’Evoluzione: l’adattamento genetico’; il 17 febbraio David Fiesoli affronterà ’La sacralità della Natura: dalle antiche dee madri, al cantico di San Francesco’, il 2 marzo il tema sarà ’Leopardi e la Natura: tra filosofia e poesia’, mentre il 9 marzo ’Quando la scienza incontra la letteratura: Mondor, Lorenz, Borgna’; infine la professoressa Milva Maria Cappellini il 16 marzo affronterà ’Il potere delle storie e la meraviglia degli alberi: Il sussurro del mondo, di Powers’ e il 23 marzo ’La letteratura di fronte all’impensabile: La grande cecità, di Gosh’. "C’è bisogno di dare impulso all’educazione permanente per adulti e riteniamo importante fare formazione su tematiche importante, aprendo gli incontri dell’Università del Tempo Libero alla cittadinanza - conclude l’assessore alla cultura, Giuseppe Forastiero –. Quelli che vengono affrontati sono temi fondamentali". Per informazioni chiamare il 380.2090007.