Ambulanza
Ambulanza

Prato, 3 dicembre 2018 - Raccolta firme per chiedere la messa in sicurezza di via Alessandro Manzoni a Iolo. A promuoverla i residenti della frazione dopo l’ennesimo incidente che, due giorni fa ha visti coinvolti un’auto e uno scooter all’incrocio con via Verzoni. In effetti di incidenti sulla strada provinciale 7 di Iolo, chiamata anche via Manzoni, se ne sono registrati molti negli ultimi anni, alcuni dei quali anche mortali come quello avvenuto lo scorso gennaio. In quella occasione a perdere la vita è stato un anziano travolto da due macchine mentre attraversava la strada.

Fra gli interventi richiesti dai residenti, a Comune e Provincia ognuno per le proprie competenze, la messa in sicurezza di alcuni incroci pericolosi, soprattutto a causa dell’elevata velocità con la quale la strada viene percorsa dagli automobilisti, mediante la realizzazione di rotatorie.

"Chiediamo la messa in sicurezza, in particolare, degli incroci di viale Manzoni con via Salvatorelli, via Verzoni - via Bigoli e via Castruccio - si legge nella petizione - mediante la realizzazione di rotatorie. Questo intervento sarebbe utile per rallentare il traffico e di conseguenza per eliminare l’alto numero di incidenti che avvengono frequentemente all’altezza di questi incroci".

Fra le altre richieste anche la realizzazione di un attraversamento pedonale protetto, segnalato e ed illuminato con apposita segnaletica stradale, in corrispondenza dell’incrocio di viale Manzoni con via Verzoni e via di Bigoli. "Incrocio molto pericoloso - affermano i residenti - dove i pedoni che attraversano la strada rischiano ogni volta di essere investiti".

I residenti propongono, infine, a Comune e Provincia, la modifica della viabilità in via Argine del Fosso. "Chiediamo venga istituto il senso unico di marcia in via Argine del Fosso in direzione della località di Casale così da evitare che i veicoli che provengono appunto da Casale si immettano direttamente in via Manzoni".