Un'ambulanza (foto di repertorio)
Un'ambulanza (foto di repertorio)

Prato, 5 luglio 2018 - Poteva avere conseguenze ben peggiori l’incidente avvenuto nella mattinata di giovedì intorno alle 12,30 in via Bologna. A farne le spese una ragazza di 14 anni che è finita all’ospedale in codice rosso. Tanta paura per la giovane, che si trovava a bordo di una Suzuky di piccole dimensioni insieme al conducente, un uomo di 49 anni, finita al pronto soccorso per diversi traumi, anche cranico. Le sue condizioni non sarebbero comunque gravi. Secondo quanto accertato dalla polizia municipale, una Bmw, condotta da un italiano, per cause ancora da accertare, ha tamponato la Suzuki. L’utilitaria è rimasta schiacciata fra la Bmw e l’autobus di fronte che era fermo al semaforo. L’auto si è accartocciata nella parte davanti ferendo i due occupanti, fra cui la ragazza. Il conducente della Bmw è stato sottoposto all’alcoltest ma è risultato negativo.