Le ricerche sono state condotte dalla polizia
Le ricerche sono state condotte dalla polizia

Prato, 28 novembre 2020 - Undicenne si allontana dalla scuola media in seguito al rimprovero da parte degli insegnanti. Il preside lo insegue e benché distanziato dalla velocità del giovanissimo allievo, avverte la polizia che, in breve, rintraccia il bambino. E' accaduto nel primo pomeriggio di ieri nella zona del viale Galilei a nord della città. Verso le 13.30 l'alunno di prima media,  veniva redarguito dai docenti in seguito a un comportamento ritenuto riprovevole . Il piccolo,  temendo ripercussioni ulteriori si dava improvvisamente alla fuga, allontanandosi dalla scuola. Il preside dell'istituto, che aveva assistito all'episodio,  ha preso a inseguirlo, per evitare che il bimbo restasse vittima di incidnti o di altri imprevisti. Il dirigente scolastico però ha presto finito per pagare pegno alla freschezza e alla velocità del bimbo che non aveva difficoltà a distanziarlo. Il preside ha così chiamato il 113 e non perdendo mai di vista il piccolo ha segnalato in diretta agli agenti della volante la posizione del piccolo fuggitivo, che intanto si dirigeva verso il centro città. Gli agenti individuavano lo scolaro in via Magnolfi, a pochi passi da piazza del Duomo.  In buono stato di salute e in lacrime, il piccolo veniva rassicurato dai poliziotti e dallo stesso preside. E tornava pienamente sereno non appena la madre, appositamente chiamata, giungeva sul posto.