Le Iene all’assalto del medico pratese
Le Iene all’assalto del medico pratese

Prato, 20 marzo 2019 - Due settimane fa il servizio delle Iene sul medico di Montercatini che esercita a Prato in uno studio di via Pistoiese aveva destato molto scalpore. Questa sera la trasmissione di Italia 1 è tornata alla carica sempre con lo stesso medico, ma per altre ragioni: guai immobiliari.

La "iena" Giulio Golia ha presentato il servizio spiegando che dopo il primo servizio la redazione era stata contattata dal figlio, preoccupato per le condizioni "disperate" del padre: “Non l’ho mai visto stare così male”, dice in una videochiamata, spiegando che in passato il medico era stato minacciato da "persone non per bene" per problemi legati a una sua impresa nell’edilizia finita male.

Stavolta quindi il servizio tv ha riguardato le etstimonianze di alcuni pratesi che raccontano di essere stati truffati con operazioni immobiliari finite nel nulla dopo aver pagato migliaia di euro.

Golia è andato a ripescare il medico davanti all'ambulatorio di via Pistoiese. Prima il dottore chiama i carabinieri lamentandosi di non poter lavorare perché pressato dall'inviato della trasmissione, poi prende l'auto e se ne va, tallonato (fisicamente) da Golia, che si è messo anche a inseguirlo in auto. Poco distante il medico viene avvistato mentre parla con una pattuglia della polizia. Il medico comunque rifiuta di rispondere alle domande e se ne va.