Prato, 11 febbraio 2019 - Intorno alle 9 di questa mattina sono crollati i mattoni di riempimento tra la Porta Santa Trinita e le mura della città. Per fortuna in quel momento non c’era nessuno sotto alla Porta e non ci sono stati feriti. Sul posto i vigili del fuoco, la polizia municipale e i tecnici del Comune per mettere in sicurezza la zona e bloccare il passaggio. È venuta giù circa un metro di intercapedine ma la stabilità delle mura non è a rischio. La causa del cedimento è dovuta probabilmente a delle infiltrazioni d’acqua.

image

Nei prossimi giorni - informa il Comune - sarà ripristinata la viabilità che in questo momento è consentita solo ai pedoni. L'amministrazione comunale effettuerà degli interventi per l'eliminazione totale del pericolo nel tratto coinvolto e i tecnici confermano che non c'è nessun pericolo di stabilità per le mura e che il materiale caduto non ha validità strutturale. Negli ultimi anni - conclude la nota del Comune - sono stati programmati e realizzati diversi interventi alle mura cittadine e nel corso dell'anno saranno realizzati lavori alle mura della seconda cerchia, quelle di via Santa Caterina.