Carmignano (Prato), 5 giugno 2018 - L'autista del camion compattatore per il trasporto dei rifiuti che ieri, dopo una manovra sbagliata, è rovinato sul portico della chiesa di San Francesco e San Michele a Carmignano (Prato), è indagato per «crollo colposo». Il sostituto procuratore della Repubblica di Prato Egidio Celano ha aperto un fascicolo a carico del dipendente di Alia, la società ambientale che si occupa della raccolta rifiuti. La procura ha disposto il sequestro del mezzo per gli accertamenti utili a individuare la dinamica dell'incidente.