E’ stato travolto da un’auto mentre percorreva, in sella alla sua bicicletta, viale Fratelli Cervi. A farne le spese un nigeriano di 25 anni che è rimasto a terra dopo l’impatto con la macchina. Il giovane è stato subito soccorso da un’ambulanza inviata dal 118 e trasferito al pronto soccorso in codice rosso. Le sue condizioni sono serie a causa dei diversi traumi riportati. Da una prima ricostruzione della polizia municipale arrivata subito sulla tangenziale, sembra che il giovane stesse percorrendo la strada in direzione di Santa Lucia quando è sopraggiunta l’auto che lo ha investito. Alla guida della macchina c’era un italiano di 54 anni che si è fermato a prestare soccorso allo straniero. Resta da capire il perché il nigeriano si trovasse in quel tratto di strada dove è vietato andare in bicicletta.