I sigilli apposti dalla Municipale
I sigilli apposti dalla Municipale

Prato, 12 gennaio 2019 - Continuano i controlli della Polizia Municipale relativamente all'esercizio abusivo delle attivita commerciali, in particolare quelle di acconciatore ed estetista.

Venerdì l'unità di polizia commerciale, amministativa e anticontraffazione è intervenuta in una abitazione in via Pistoiese, all'interno della quale è stata trovata un'attività abusiva di estetista gestita da una cinese di 49 anni. Tutta l’abitazione a piano terra era stata allestita con attrezzature e prodotti per lo svolgimento dell'attività,

Gli agenti di piazza dei Macelli, dopo vari appostamenti e dopo aver notato un continuo viavai di persone, sono intervenuti all’interno dell’abitazione dove hanno trovato la titolare intenta a effettuare un trattamento estetico su una cliente, nella fattispecie un massaggio con un elettrostimolatore elettrico.

All’interno dei locali vi erano numerosi prodotti cosmetici per la cura del viso e del corpo, nonché cartelli che reclamizzavano l’effettuazione di trattamenti contro l’invecchiamento della pelle e numerosi biglietti da visita. All’estetista abusiva è stata contestata una serie di violazioni amministrative per un totale di 4mila euro, in quanto esercitava senza titolo autorizzativo e in mancanza dei requisiti professionali. L'attività è stata bloccata, ponendo sotto sequestro l’intera abitazione.