Il cane si è forse incattivito dopo essere stato tenuto a lungo al buio con poco cibo
Il cane si è forse incattivito dopo essere stato tenuto a lungo al buio con poco cibo

Prato, 15 aprile 2019 - Un bambino di 9 anni è stato morso domenica pomeriggio, intorno alle 17, da un cane in via Filicaia. Il bambino è stato portato incodice giallo al pronto soccorso.

Il caso è riportato dall'Associazione Earth Prato , il cui presidente Cristiano Giannessi spiega: "Abbiamo appreso che un bambino è stato aggredito da un cane simil Labrador di proprietà di cittadini orientali. Come realtà che opera sul territorio per il benessere e la salvaguardia degli animali da affezione, non possiamo non sentirci chiamati a prendere posizione. Grande il rammarico per non esser stati messi a conoscenza nei tempi giusti di questa situazione e poter così intervenire prima".

"Se avessimo ricevuto la segnalazione sulle condizioni di detenzione del cane - dice - avremmo potuto intervenire con il nostro corpo di guardie zoofile e procedere al sequestro dell’animale evitando così quanto si è consumato ieri. Ci auguriamo innanzitutto che le ferite riportate dal bambino non siano gravi e che il cane possa iniziare un percorso rieducativo il primo possibile".

Secondo quanto riferisce Giannessi, l'animale è stato portato in canile. Fino a oggi i suoi proprietari l'avrebbero tenuto isolato in un box al buio, ricevendo saltuariamente cibo e acqua.

"La nostra associazione - conclude Giannessi - si rende disponibile a contribuire alle spese per la rieducazione e aiutare il canile in questo arduo compito. Se vogliamo prevenire episodi come questo, siamo convinti sia indispensabile un percorso formativo rivolto, in particolar modo, alla comunità cinese presente nel territorio per dar loro la consapevolezza delle norme sulla corretta detenzione di un cane".