La musica torna al Politeama
La musica torna al Politeama

Prato, 24 settembre 2020 - Finalmente torna la musica nel Teatro Politeama e la Camerata ritrova il suo pubblico. Con cautela, con formazioni cameristiche che permetteranno di "accordare i suoni" delle nuove disposizioni sanitarie in vista dell'apertura della nuova stagione dell'Orchestra.

Via a un ciclo di quattro serate dedicate principalmente agli abbonati, ma con la possibilità anche per chi lo volesse, di poter acquistare biglietti o mini abbonamenti, al costo agevolato di 50 euro per quattro concerti. La vendita dei biglietti per i concerti della Stagione sarà aperta sabato 19 settembre; si consiglia vivamente di acquistare i biglietti prima della sera del concerto, per evitare disagi e assembramenti. (La biglietteria del teatro è aperta dal martedì al sabato dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17 alle 19.30).

"Abbiamo voluto festeggiare questo rinnovato incontro con musica offrendovi un piccolo ciclo tutto mozartiano - sèpiega il direttore Alberto Batisti - I primi tre programmi, che vedranno alternarsi in piccoli organici più di venti musicisti della Camerata, portano il sorriso spensierato di musiche nate per far festa con gli amici. Sono divertimenti e serenate composte da Mozart come prezioso ornamento sonoro di onomastici, compleanni, ricevimenti in casa o in giardino; altre pagine sono invece musiche da camera composte come dono per amici strumentisti, il flautista Wendling, l'oboista Ramm, il cornista Leutgeb, il formidabile clarinettista Stadler. È questo lo spirito con cui vogliamo offrirveli , far musica per i nostri amici e ringraziarli per esserci stati generosamente fedeli in un tempo difficile e ancor di più per essere tornati nella nostra casa dei suoni".

Il programma di venerdì 25 settembre, ore 21

Mozart: Marcia K. 290

Divertimento in re maggiore K. 205

Quartetto per flauto e archi in la maggiore K. 298

Quintetto per clarinetto e archi in la maggiore K. 581

Violini 

Clarice Binet Katia Mattioli

viola

Debora Giacomelli

Violoncello

Filippo Burchietti

Contrabbasso

Francesco Tomei

Flauto

Elisa Cozzini

Clarinetto

Francesco Giardino

Corni

Stefano Berluti

Fabrizio Rosati