Prato, 17 agosto 2018 - Atmosfere tragicomiche nell’ultimo film diretto da Paolo Virzì. Sabato 18 alle 21,30 al castello dell’Imperatore, torna “Ella & John”, ovvero le avventure divertenti (fino ad un certo punto) di due arzilli vecchietti che decidono di partire in camper per un lungo viaggio attraverso gli Stati Uniti. Due attori strepitosi, Donald Sutherland ed Helen Mirren, un film gradevole forse un po’ prevedibile e scontato nel finale. In ogni caso Virzì “supera”dignitosamente la prova più difficile; girare un film in America in lingua inglese con due mostri sacri. Presto sul grande schermo con la sua nuova regia in uscita a novembre, “Notti magiche”, commedia ambientata nel mondo del cinema durante i mondiali di calcio Italia 90.

Domenica 19, “Loro 2”, atto ultimo del biopic su Silvio Berlusconi, secondo Paolo Sorrentino. Lunedì 20, un bel film d’autore diretto dal premio oscar francese Michel Hazamavicius, diventato star grazie a “The artist”nel 2012. Stavolta, il regista di origine lituane, rilegge la figura di uno dei registi più importanti della storia del cinema, Jean Luc Godard, simbolo della nouvelle vague. Godard raccontato in uno dei suoi tanti momenti difficili della sua coraggiosa carriera; l’accoglienza negativa all’uscita del film “La cinese”. Questa debacle creerà in Godard una profonda crisi professionale e sentimentale.

Martedì 21 agosto, “Stronger – io sono il più forte”, dal romanzo autobiografico di Jeff Bauman. Un lungo calvario dopo l’attentato di Boston del 2013 in cui l’uomo prese entrambe le gambe. Ottima prova di Jake Gyllenhaal. 22 agosto in compagnia delle atmosfere thriller di Donato Carrisi, già scrittore di successo, ora regista debuttante premiato subito con un David di Donatello come esordiente. Da un suo libro, “La ragazza nella nebbia”, Carrisi racconta la storia i misteri intorno alla scomparsa di una sedicenne. Chiamato in mezzo alle Alpi, sarà l’ispettore Vogel ad occuparsene. Nel cast Toni Servillo, Alessio Boni, Jean Reno. il 23/8 “Lazzaro felice”, scritto e diretto dalla giovane regista Alice Rohrwacher, interpretato dalla sorella Alba. Piccolo ruolo per Nicoletta Braschi che torna al cinema dopo 13 anni di assenza.

Appuntamento con i talenti pratesi, venerdì 24 agosto. Riccardo Iacopino presenterà il suo lavoro , “Al massimo ribasso”, già presentato con successo all’ultima edizione del Torino Film Festival. Un bel film con la partecipazione di Luciana Littizzetto in un insolito ruolo non comico. Sabato 25 è la volta di “Unsane”, thriller realizzato addirittura con un semplice Iphone in una sola settimana, diretto da Steven Soderbergh, autore cult di “Sesso bugie e videotape”, “Traffic”, Brockovich”