Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Volterrana promossa. «E’ la rinascita di un orgoglio sano e spumeggiante»

Calcio, il sindaco elogia la squadra che approda in Prima categoria

Ultimo aggiornamento il 28 maggio 2018 alle 16:11
Volterrana

Volterra, 28 maggio 2018 - «La Volterrana conquista sul campo la seconda promozione consecutiva, approdando in Prima Categoria. La rivincita di una Città intera, che rischiava di non avere più neanche una squadra». A dirlo è il sindaco di Volterra Marco Buselli commentando la promozione della Volterrana in Prima Categoria. «E’ la rinascita di un orgoglio sano e spumeggiante, sulle tribune, grazie ai mitici Ribartati – aggiunge il primo cittadino - . Uno spirito che fa bene alla città e che aiuta i giovani ad amarla e sostenerla, anche fuori dallo stadio. Volterra aveva bisogno di questa vittoria, dello spirito e dell’orgoglio sano dei Ribartati. L’importante ora è mantenere questo spirito, puntando sui ragazzi di qua. Tenendo i piedi per terra, ma in alto il cuore. Complimenti alla dirigenza, all’allenatore, alla squadra, a tutto lo staff e a tutta la tifoseria volterrana».

«Sono bastati solo due anni per far tornare la Volterrana in Prima Categoria – aggiunge l’assessore allo sport Francesca Tanzini -. Merito di un gruppo che ha lavorato duramente e ha mantenuto sempre al primo posto la passione e la voglia di far tornare in alto il nome della Volterrana. Questa squadra ha dimostrato che usando il cuore e l’amore per la propria città si ottengono risultati che sulla carta potevano sembrare impossibili. Grazie a tutti per averci regalato questa grande emozione».

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.