Pontedera, 21 luglio 2018 - Il grande tennis torna in provincia di Pisa con la quinta edizione del Torneo Future ITF “Città di Pontedera” –Trofeo Devitalia, il massimo appuntamento professionistico per montepremi (25.000 $ più ospitalità) organizzato in Toscana. Si comincia come consuetudine con le qualificazioni, dove è iscritto un gran numero di tennisti locali a caccia di un posto al sole. Se la stragrande maggioranza degli atleti presenti in “quali” sono rappresentanti azzurri, i primi due tennisti del seeding sono due tennisti stranieri: il cileno Michel Vernier e il greco Ioannis Stergiou, con il sudamericano, numero 929 del ranking ATP, che potrà essere elemento di disturbo anche nel main draw e per il momento ha spazzato via Valerio Perruzza (63 61).

L’impresa più mirabile della giornata è senz’altro quella di Gianmarco Ferrari, classe 2000 pratese alla corte dell’Accademia di Diego Nargiso: il talentuoso mancino ha iniziato ufficialmente la sua carriera professionistica la scorsa settimana a Gubbio, cogliendo al primo colpo la qualificazione nel tabellone principale, e anche a Pontedera ha mostrato ottime qualità superando il più quotato Alessandro Ceppellini con il punteggio di 76 60. La Toscana gioisce pure con Daniele Capecchi (60 60 su Cacciapuoti) e Francesco Maestrelli (63 60 su Burrer), altro giovanissimo pisano di belle speranze. L’assegnazione delle quattro wild card per il tabellone principale fa ulteriormente ben sperare i colori azzurri. Sui campi di Via Montevisi sarà di scena un trittico composto dai giovani più promettenti del nostro panorama, ovvero Francesco Forti, Federico Iannaccone e Lorenzo Musetti. E’ soprattutto il nome di quest’ultimo a suscitare l’interesse degli appassionati: numero 17 delle classifiche mondiali Under 18 con due anni di anticipo e primo giocatore in assoluto del pianeta tra i nati nel 2002, il carrarese è considerato unanimemente la speranza più importante per il futuro dell’Italtennis e a Pontedera lo scorso anno colse la prima vittoria nel circuito professionistico “senior”. Le qualificazioni proseguono domenica 22 luglio con il secondo turno, in programma congiuntamente sui campi del Circolo Tennis Pontedera e del Tennis Club Pisa, con ingresso libero.

RISULTATI 1° TURNO TABELLONE DI QUALIFICAZIONE

Bolla A. (ITA, 4) b. Soldaini E. (ITA) 63 60

Moghini G. (SUI) b. Mazzeo A. (ITA) 63 60

Chiurulli D. (ITA) b. De Angelis M. (ITA) 61 61

Capecchi D. (ITA, 5) b. Cacciapuoti S. (ITA) 60 60

Speziali F. (ITA) b. Calvani I. (ITA) 62 61

Moroni F. (ITA, 9) b. Lopez L. (MEX) 64 64

Vernier M. (CHI, 1) b. Perruzza V. (ITA) 63 61

Maestrelli F. (ITA) b. Burrer E. (USA) 63 60

Ferrari G. (ITA, 3) b. Ceppellini A. (ITA, 3) 76 60

Lavagno E. (ITA) b. Carlone N. (ITA) 61 57 61

Ingarao A. (ITA) b. De Vincentis M. (ITA, 6) 75 61

Vianello M (ITA) b. Siciliano R. (ITA) 61 63