San Miniato (Pisa), 9 dicembre 2015 - La pioggia non ha fermato i numerosissimi partecipanti della Mezza Maratona Città di San Miniato "Giuseppe Cerone". in tutto, fra competitivi e non competitivi, gli organizzatori parlano di circa 2.500 presenze.

I RISULTATI: L'ORDINE D'ARRIVO

MASCHILE PER CATEGORIA

FEMMINILE PER CATEGORIA

LA STAFFETTA

LA STAFFETTA PER CATEGORIA

ROLLER SKATING

La competizione ha preso il via alle 9 dalla Casa Culturale di San Miniato basso: un fiume umano di podisti e amatori ha invaso le strade di San Miniato basso, Ontraino, Roffia, Isola, La Scala e La Catena percorrendo 21, 097 km. Il primo a tagliare il traguardo è stato Yuri Picchi, già vincitore della scorsa edizione. Picchi, della A.S. Atl. Vinci si è classificato con un tempo di 1:12:21, un risultato vicino a quello dello scorso anno che lo aveva visto tagliare il nastro con 1:12:15. A seguire Stefano Politi della Atl. Pietrasanta con 1:12:37. Bella performance anche da parte di Claudia Dardini, la donna più veloce con 1:18:28 per la categoria Lady. Per quanto riguarda le numerose società sportive, ottimi risultati per la G.S. Lammari, che oltre a Dardini ha preparato Annalaura Mugno e Denise Cavallini, prime due classificate della Categoria Assoluto Femminile.

Tra i Veterani si è distinto invece Luca Sarti con un bel 1:19:04. La premiazione, all’interno dei locali della Casa Culturale, ha visto protagonisti i primi tre classificati di ogni categoria. Premiate anche le staffette, i bancari e le quattro categorie del Rollerskating. I pattinatori più veloci sono stati Nicolò Greguoldo e Paolo Campi che, non a caso, si sono già distinti ai Campionati Europei. Dopo la competizione, è stato distribuito riso al tartufo a tutti gli atleti. Si apre e si chiude dunque con il tartufo la 5° edizione, iniziata proprio con la camminata tra i banchi della Mostra Mercato domenica mattina. Quest’anno infatti la Mezza Maratona è stata posticipata di un mese e mezzo per poter legare le due iniziative, entrambe di grande richiamo.

Johara Camilletti