L'esultanza dopo il gol di Barba (Lotti/Fotocronache Germogli)
L'esultanza dopo il gol di Barba (Lotti/Fotocronache Germogli)

Pontedera (Pisa), 23 ottobre 2019 - Il Pontedera riscatta prontamente lo scivolone di Como e batte la Pro Patria (2-1) cogliendo il quarto successo interno in sei incontri al Mannucci (gli altri due sono stati pareggi). Padroni di casa in vantaggio poco dopo la mezz'ora con uno "strappo" di Barba che pianta dietro di sé 3-4 avversari e impallina Tornaghi. Nella ripresa la squadra di Maraia controlla il match, ma un'incertezza in fase di disimpegno consente al neo entrato Mastroianni di ristabilire la parità al minuto 28. Scoraggiarsi? Neppure per sogno. Il Pontedera prova a rialzare la testa e ci pensa Mannini a far scattare di nuovo i suoi: controllo di petto su lancio di Risaliti e destro ravvicinato che vale la vittoria. Da segnalare che nel Pontedera ha fatto il debutto Andrea Caponi, (il centrocampista ha giocato aiutato da una maschera protettiva facciale), ad appena 74 giorni dall'incidente di gioco capitatogli lo scorso 10 agosto nella gara di Coppa Italia contro la Pistoiese. Caponi, che si è ripreso la fascia di capitano, ha disputato tutto il primo tempo. Domenica intanto i granata sono attesi dalla trasferta di Gozzano.

Il tabellino

PONTEDERA (3-5-1-1): Mazzini; Cigagna, Risaliti, Ropolo; Pavan, Bruzzo (32' st Serena), Caponi (1' st Bernardini), Barba (37' st Negro), Mannini; Calcagni; Semprini. A disp: Sarri, Bianchi, Giuliani, Salvi, Bardini, Balloni, Danieli, Pagliai, Fiscella. All. Maraia.

PRO PATRIA (3-5-2): Tornaghi; Molnar (1' st Lombardoni), Battistini, Marcone; Spizzichino, Palesi (21' st Le Noci), Bertoni, Pedone (10' st Ghioldi), Masetti; Parker (10' st Mastroianni), Kolaj (29' st Colombo). A disp: Mangano, Boffelli, Brignoli, Galli, Molinari. All. Javorcic.

ARBITRO: Zamagni di Cesena

RETI: pt 32' Barba; st 28' Mastroianni, 39' Mannini

NOTE: spettatori 500 circa; ammoniti Cicagna, Molnar, Pedone, Bernardini, Lombardoni, Mannini; angoli 3-3