Maraia, tecnico del Pontedera
Maraia, tecnico del Pontedera

Arzachena (Sassari), 23 marzo 2019 - Dura sconfitta per il Pontedera, che vanifica la vittoria sulla JuventusU23 di sette giorni prima. I granata sono caduti 3-0 ad Arzachena al termine di una gara disputata sottotono che li ha visti chiudere in dieci per il doppio giallo a Serena nella parte centrale della ripresa, ma soprattutto uscire dal campo con la desolazione di non aver effettuato neppure un tiro verso la porta locale. In compenso i sardi sono andati a segno poco oltre la mezz'ora sulla loro prima vera conclusione con un tocco di Ruzzittu su traversone rasoterra di Cecconi. Raddoppio e tris sono arrivati nel corso del secondo tempo a distanza di sette minuti su un calcio da fermo di Cecconi e direttamente da tiro dalla bandierina con parabola di Casini che ha scavalcato Biggeri.

E' una trasferta (la seconda consecutiva persa 3-0 dopo Chiavari) da dimenticare in fretta per la squadra di Maraia, decima in classifica, che si è vista roscchiare tre punti dalla JuventusU23 sulla quale ha ora 4 punti di vantaggio (che in verità sono 5 considerando gli scontri diretti migliori). Sabato il Pontedera ospita il Cuneo (18.30).

Il tabellino

ARZACHENA (4-4-2): Pini; Arboleda, Baldan, Moi, Bonacquisti; Ruzzittu (43' st Onofri), Manca, Casini (34' st Porcheddu), Nuvoli (28' st Taufer); Cecconi (34' st Gatto), Sanna (43' st La Rosa). A disp: Ruzittu, Carta, Casula, Pola, Diop, Lolli. All. Giorico.

PONTEDERA (3-5-2): Biggeri; Fontanesi, Borri, Risaliti (32' st Vettori); Mannini, Serena, Caponi (32' st Giuliani), Calcagni (13' st Tommasini), Masetti (32' st Raimo); Pinzauti, R. Benedetti (26' st La Vigna). A disp: Sarri, Benassai, Marseglia, Prete. All. Maraia.
Arbitro: Bitonti di Bologna.

Marcatori: pt 34' Ruzzittu; st 21' Cecconi, 27' Casini

Note: spettatori 200 circa; espulso Serena al 18' st per doppia ammonizione; ammoniti Bonacquisti, Nuvoli, Calcagni, R.Benedetti; angoli 5-2.