Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Roberto Salvini: "L'Unione è destinata al fallimento"

Sulla situazione politica in Valdera interviene il consigliere regionale della Lega Nord

Ultimo aggiornamento il 22 luglio 2016 alle 18:34
Roberto Salvini

Pontedera, 22 luglio 2016 - Sulle ripetute polemiche intorno alla “moribonda” Unione dei Comuni, interviene anche Roberto Salvini, Consigliere regionale della Lega Nord.

“Non sono assolutamente sorpreso - afferma Salvini - dalla confusione e il palese malumore che regna quotidianamente nell'ambito dell'Unione Valdera, dopo la definitiva fuoriuscita dei Comuni di Peccioli, Terricciola, Lajatico e Chianni . D’altronde se c’è un’Amministrazione comunale dominante come Pontedera, è chiaro che, prima o poi, le altre, vedi ora anche Ponsacco, decidano, giocoforza, di non sottostare più a vere e proprie imposizioni, provenienti da uno dei partner dell’ormai scricchiolante Unione. Il fallimento del progetto è determinato dai costi eccessivi di gestione, rispetto agli scarsi e improduttivi risultati economici. Non c’è futuro senza autonomia, non c’è rilancio senza idee innovative che vadano a intercettare finanziamenti europei. Oggi la Valdera è tristemente ancora ferma al punto di partenza; urge, dunque, dopo tanti anni, un’immediata inversione di tendenza per il bene di tutti i cittadini residenti in quest’area.”

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.