Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Carismi, le obbligazioni 2014-2019 non saranno rimborsate in azioni

Una nota della banca spiega che saranno liquidate in contante al loro valore nominale

Ultimo aggiornamento il 15 marzo 2018 alle 20:38
Il presidente Divo Gronchi

San Miniato, 15 marzo 2018 - Alla data di scadenza del prestito le obbligazioni «Carismi 5,25% 2014-2019 subordinato con facoltà di rimborso in azioni» in circolazione saranno rimborsate in contanti al loro valore nominale. Lo rende noto la Cassa di Risparmio di San Miniato, ora guidata da Divo Gronchi, passato da Amministratore Delegato a presidente, spiegando in una nota che il cda della banca «ha confermato il proprio impegno irrevocabile a non procedere al rimborso del prestito mediante la sua conversione in azioni». 
Intanto prosegue il cammino della Carismi in Cariparma Credit Agricole che si concluderà con la fusione della banca sanminiatese «salvata» dopo una lunga crisi e due bilanci in rosso a doppia cifra. L’acquisizione delle casse di Risparmio di Cesena, Rimini e San Miniato ha permesso al gruppo Crédit Agricole Italia di superare i 2 milioni di clienti.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.