Il luogo dell'incidente
Il luogo dell'incidente

Montopoli (Pisa), 29 marzo 2019 - Incidente intorno alle 7.50 tra le stazioni di San Romano e Pontedera, in provincia di Pisa, dove un cinquantenne è morto dopo essere stata investito dal treno regionale 3105, partito da Firenze e diretto a Livorno: inutili i soccorsi dei sanitari del 118. Sul luogo dell'incidente i carabinieri della stazione di San Romano e gli agenti della polfer per accertare la dinamica e compiere i rilievi di rito. Il traffico ferroviario è stato bloccato con forti disagi per centinaia di pendolari e non solo.

La vittima, seppur prima di documenti al momento dell'incidente, sarebbe stata identificata dagli agenti della polfer di Pisa, che indagano sull'accaduto, attraverso le testimonianze raccolte sul luogo della tragedia. Secondo una prima ricostruzione, anche sulla base delle testimonianze rese dai macchinisti, si tratterebbe di un gesto volontario. Una volta effettuati i rilievi di rito il treno regionale 3105 è stato fatto ripartire dopo un'ora di stop. La circolazione lungo la tratta Firenze-Pisa è invece ripresa alle 9.30 su un binario e dopo le 10.30 in entrambe le direzioni.

Numerosi i disagi per i passeggeri che hanno dovuto proseguire il viaggio con il servizio sostitutivo di autobus messo a disposizione da Trenitalia. Per evitare il tratto interrotto, alcuni treni sono stati instradati via Lucca. Il Frecciargento Genova - Fiumicino Aeroporto è stato deviato via Grosseto-Civitavecchia, il Frecciabianca Roma-Genova ha registrato oltre due ore di ritardo. I treni regionali hanno registrato ritardi tra 15 minuti e oltre le due ore, diciotto sono stati cancellati o limitati nel percorso.